La rivoluzione di Bocca di Rosa

«Sicuramente Bocca di rosa!» fu la risposta che un sorridente Fabrizio De André diede a Vincenzo Mollica quando, in una delle ultime interviste, gli chiese quale canzone del suo repertorio gli somigliasse di più. Il brano è stato ripreso da vari artisti in momenti diversi, ma certamente deve al suo autore e alla sua voce la notorietà ed il bagaglio di emozioni che fin dall’inizio ha acquisito.

Ora Bocca di rosa è anche un libro, pubblicato dall’editore Zona (costa 9,90 euro) e scritto da Andrea Podestà, professore appassionato di musica d’autore che negli anni ha dato alle stampe altri libri, dedicati sempre a De André e a Francesco De Gregori. Il libro di Podestà è un’occasione imperdibile per contestualizzare perfettamente una canzone famosissima, cercando di coglierne tutti i livelli di lettura e i risvolti storici, sociali, emozionali e (naturalmente) musicali: il sottotitolo recita «Scese dal treno a Sant’Ilario. E fu la rivoluzione», quasi a sottolineare che, dopo quella discesa, il mondo non è più stato lo stesso.

Copertina di "Bocca di Rosa"

Copertina di "Bocca di Rosa"

Continua a leggere

Annunci

Cosa farò da grande (io, noi giovani, la sinistra)

L’amico Attilio, in occasione del suo compleanno, mi chiede di pensare a «cosa farò da grande», al futuro: è una domanda difficile, forse anche un po’ imbarazzante per me. Mi rendo conto che le mie parole sembrano assurde: se Gino Paoli si è fatto questa domanda a 52 anni (tanti ne aveva quando ha inciso il brano omonimo) e Attilio la propone a 64 anni, perché dovrei essere in difficoltà io che ne ho quasi 26? Il discorso, probabilmente, sta tutto qui: loro un futuro hanno il coraggio di reinventarlo, a me (come a tanti miei coetanei) tocca inventarlo di netto. È interessante vedere che persone già “arrivate” non hanno perso l’abitudine a farsi domande, anche se mettono in crisi delle certezze; è spiazzante vedere che «quelli della mia età» di certezze non ne hanno proprio e spesso le cercano, con scarso successo. Continua a leggere