Come si cambia …

«Rinviare le elezioni? Sarebbe un dramma, un fatto capace di provocare un danno notevole per un Paese che ha bisogno di governo immediatamente operativo. Mi appello al senso di responsabilità di Giuseppe Pizza».

Silvio Berlusconi, 2 aprile 2008, dopo che il Consiglio di Stato
aveva riammesso al voto la Dc di Pizza (oggi sottosegretario),
che aveva chiesto il rinvio delle elezioni

 

«La lista Sgarbi ha certamente diritto di poter approfittare di altri giorni di campagna elettorale ed è giusto che si rispetti questo diritto».

Silvio Berlusconi, 19 marzo 2010, dopo che il Tar Lazio
ha riammesso al voto la lista di Vittorio Sgarbi,
 che ha chiesto il rinvio delle elezioni